Giornate di lavoro intenso prima di Pasqua!
E proprio in questi giorni di grande aflfuenza di vacanzieri mi sono posta un paio di domande esistenziali…Continuamente ai telegiornali si parla di 3 argomenti:le famiglie che sono alla soglia di povertà, che non riescono a pagare il mutuo e che quindi sono costrette a vendere la casa e andare in affitto, la scarsa crescita demografica, gli anziani ridotti alla fame dalle pensioni minime che vivono di stenti.
Se è così mi spiegate per quale motivo è tutto l’inverno che continuano a partire voli pieni di gruppi di anziani che vanno a svernare nei paesi caldi, perchè così non patiscono l’artrosi e tutte le varie malattie che li affliggono.E vi assicuro che sono davvero tanti!
Mi spiegate perchè da un mese a questa parte per la santa pasqua non fanno altro che partire voli con una media di 50/70 bambini.E vi parlo di almeno 6 o 7 voli al giorno solo nel weekend!
Ultima, ma non meno importante domanda, perchè i voli sono pieni tutto l’anno, in qualsiasi periodo, ed in particolar modo sotto le feste?E’ vero che con i voli low cost ora c’è più possibilità per tutti di viaggiare.Ma se è vero quello che dicono in tv io prima di pensare alla vacanza(anche se low cost o di pochi giorni) prima penso a come pagare il mutuo e la spesa!
Allora le possibilità sono 2: quelli che fanno le statistiche non capiscono una ceppa.Oppure gli italiani pur di non rinunciare alla vacanza, alla bella macchina, ai bei vestiti, insomma pur di avere una parvenza di vita agiata si ricoprono di debiti e mangiano pane e cipolla!