Sono contenta che avete gradito la battuta, così se mai dovesse andarmi male in aeroporto potrei sempre darmi al cabaret…ma passiamo ad altro!

 

L’immagine rappresenta la tipologia di passegero più odiosa che ci sia!Ovvero l’uomo d’affari che non si stacca mai dal cellulare!Per il 99% è italiano(purtoppo è così) e si presenta al check-in con il cellulare all’orecchio, non si degna di salutare, sbatte sul banco il documento e se sei fortunato anche il biglietto.Voi direte "e vabbè se è sempre al telefono, avrà cose importanti di cui discutere!?!" see certo! Il più delle volte la discussione ruota intorno al tempo che fa, l’orario del volo e altre importantissime cose che non è possibile discutere dopo aver fatto il check-in.Dopo avergli chiesto almeno due volte se ha bagaglio, la risposta è un cenno scocciato con la testa che io dovrei interpretare come un NO. Perchè, ovviamente, l’uomo d’affari non può perdere tempo all’arrivo ad aspettare la valigia, ci mancherebbe.Vista la leggera mancanza di rispetto nei confronti del mio lavoro di solito gli assegno il peggior posto che ci sia.Dopo avergli consegnato carta d’imbarco e documenti vari lui, di solito, ha un momento in cui si ricorda che forse sta facendo il check-in e si stacca dal telefono per farmi la domanda più importante "Mi ha dato un posto al finestrino uscita di emergenza, vero?" e io con la faccia da candore della prima comunione "Certamente!" Ovviamente lui non sa che anche l’ultima fila è uscita di emergenza…